Coming Out

coming out ‹kmi àut› locuz. ingl. [propr. «uscita (coming) allo scoperto (out)»], usata in ital. come s. m. – Dichiarazione pubblica della propria omosessualità (definita impropriam. anche come outing): fare c. outeffetto liberatorio del c. out.

www.treccani.it

Il coming out é un momento delicato del lungo cammino che deve fare ogni gay, e il periodo in qui la persona ha accetto chi é lo dichiara ad altre persone. durante questo periodo i giovani specialmente si sentono molto soli e sono molto vulnerabili.

Solitamente si inizia con qualche amico, poi si passa a un adulto e poi ai genitori  questi non devono arrabbiarsi quando scoprono che non sono i primi a saperlo, ma devono ringraziare il figlio per la sincerità che gli dimostra, questo anche se non lo si comprende a pieno o si é sotto shock, perché questo é del tutto normale.

Un ultima cosa a tutti i ragazzi e  ragazze che si scoprono gay, fate il coming out quando siete pronti, ma sappiate che anche se sia un periodo stressante viene seguito da una bellissima sensazione di leggerezza.