Primo sì degli Stati all’adozione del figlio del partner per le coppie omosessuali

0

Il Consiglio degli Stati ha adottato martedì, con 32 voti contro 7, la riforma che prevede l’adozione dei figli di uno dei componenti di una coppia di omosessuali, facoltà estendibile anche ai concubini.

Nel corso del dibattito, la responsabile del Dipartimento federale di giustizia e polizia Simonetta Sommaruga e altri oratori hanno sottolineato come l’elemento centrale della revisione è il benessere del bambino del quale bisogna garantire il futuro nel caso dovessero morire i genitori biologici. Argomento che ha convinto la maggioranza.

Sul tema deve ancora pronunciarsi l’altra Camera e poi, certamente, toccherà anche al popolo dire la sua, visto che gli ambienti conservatori hanno già anticipato che, in caso di approvazione, daranno il via alla raccolta delle firme per il referendum. Ricordano che, non più tardi del 2005, gli svizzeri hanno approvato la legge sulle unioni civili, che vieta espressamente questa possibilità per conviventi dello stesso sesso.

ATS/dg

fonte: http://www.rsi.ch/news/svizzera/Adozione-configlio-primo-s%C3%AC-7001447.html

Lascia un commento